Su di me

Sono Valentina Lucarelli, consulente legale in Diritto alimentare, mi occupo anche di consumerismo, ossia, di informazione alimentare per i consumatori , per questo sono in contatto con esperti del settore e intervisto personalmente le piccole e medie imprese rurali, agricole e  zootecniche alimentari che lavorano in modo più naturale, valorizzando la vera qualità del Made in Italy autentico.

Dopo la laurea in Giurisprudenza ho assecondato le mie passioni seguendo numerosi corsi anche professionali di pasticceria e di cucina naturale.

Ho collaborato per un anno con un noto nutrizionista francese che ha pubblicato libri tradotti in tutte le lingue e che quindi è stato il primo a divulgare l’alimentazione basata sull’Indice Glicemico. 

Attualmente collaboro con biologi nutrizionisti e con i pochissimi validi medici immunologi.

Conduco una trasmissione radio-televisiva che si chiama “L’uomo è ciò che mangia”. 

Sono anche Autore per Scenari Economici, testata on line di cui troverete nel blog i miei articoli finora pubblicati.

Mi piace leggere la storia dell’alimentazione, amo approfondire gli aspetti nutrizionali degli alimenti per rimanere in buona salute e in forma, amo partire dalla tradizione ma riscrivere le ricette ideate ai tempi in cui si spaccava la legna prima di mangiare, adeguandole alle nuove esigenze, e amo ovviamente mettere le mani in pasta !!  

In particolare i dolci fanno parte di me, a partire dal mio imprinting alimentare e probabilmente anche da prima, non so dire se è un bene o un male, so solo che è così.

La mia cucina di adesso è soprattutto passione, ma anche necessità.

La passione nasce da lontano, dal mio inizio, ammaliata a guardare la nonna muoversi sicura tra i fornelli : uno spettacolo di grande bellezza , esprimeva gioia di vivere, curiosità, intelligenza  e accogliente mi guidava nei miei primi passi. Ancora oggi quando preparo da mangiare mi viene in mente lei ed è come se un raggio di sole entrasse nella mia cucina.

Sono sempre stata curiosa, lo esprimo approfondendo le mie conoscenze in generale, in maniera particolare verso l’alimentazione sotto ogni aspetto.

Durante i miei studi universitari mi capitava di nascondere delle bellissime riviste di cucina sotto i miei libri … , ho sempre trovato qualcosa di artistico nelle fotografie patinate dei cibi ritratti in primo piano.

Leggo tanto, da almeno 15 anni anche di epidemiologia legata al cibo, di scienze chimiche alimentari, visito fiere di settore, parlo con i produttori di materie prime dei settori economici delle diverse filiere alimentari, approfondisco, imparo.

E la necessità ? … quella è arrivata dopo. 

Da bambina nessun problema, almeno, apparentemente. Quelli  sono arrivati dopo i 20 anni, sintomi pesanti che nessun allergologo o gastroenterologo sia riuscito né a capire né a curare o alleviare.

Allora cosa faccio ? Mi tengo faticosamente i miei sintomi e cambio modo di mangiare, in modo graduale, negli ultimi 15 anni ho cambiato e ricambiato, mi sono guardata attorno, poi ho incontrato dei pionieri (medici e qualcuno anche non) che si distinguevano dalla massa convenzionale e che mi hanno detto di più. Fortunatamente ogni tanto nasce qualche genio con il coraggio delle proprie idee e di andare controcorrente.

Finalmente capisco l’origine dei miei sintomi e il loro collegamento causale: ho sviluppato delle intolleranze alimentari, dette anche infiammazioni da cibo (o allergie ritardate) e che interferiscono con il sistema immunitario (già messo a dura prova dall’inquinamento).

Fatta una dieta apposta (che ho iniziato senza certezze, ma tanto cosa avevo da perdere ?), regredisco immediatamente dai sintomi intestinali e supero gli altri dopo 1 anno… non vi dico l’emozione di vedermi liberata da un decennio di orticaria, dermatiti, asma e antistaminici !!! Non ci credevo, ma era vero. Ho continuato a lavorarci utilizzando anche altri spunti non di natura alimentare, ma di stile di vita, per stabilizzare i risultati. L’importante è essere dei “cercatori”.

Scrivo questo blog per condividere con voi i miei approfondimenti sull’alimentazione per vivere meglio.